EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" H-Beta Filtro nebulare

Il filtro H-beta Explore Scientific di alta qualità consente l'osservazione di oggetti del cielo profondo piuttosto deboli

  • Alta qualità il filtro H-beta del Explore Scientific
  • Osservando deboli oggetti del cielo profondo
  • Assorbe la luce inquietante dai lampioni o simili

50,00 €*

% 99,00 €* (49.49% risparmio)

Disponibile, tempi di consegna: 1-3 giorni

Codice prodotto: 0310235
GTIN/EAN: 4007922004532
Info sui prodotti "EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" H-Beta Filtro nebulare"
Oltre alla turbolenza dell'aria, il brillamento del cielo notturno è il più grande ostacolo all'osservazione di oggetti deboli oltre il sistema solare. A causa di lampioni stradali e altre luci artificiali, il cielo negli insediamenti umani non è più davvero nero. Questo subisce anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo. A seconda della natura dell'oggetto cielo, tuttavia, è possibile filtrare via parte della luce disturbante e facilitare così l'osservazione degli oggetti. Il filtro Explore Scientific H-beta sfrutta la proprietà delle cosiddette nebbie di emissione. Questi oggetti brillano in alcuni colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno. Il filtro antiappannamento Explore Scientific H-beta blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale), lasciando solo la linea di emissione dell'idrogeno a 486 nm. L'effetto è sorprendente: all'improvviso, le nebulose appaiono in luoghi che appaiono completamente vuoti senza filtri. Ad esempio, con un cielo leggermente illuminato, la Nebulosa Testa di Cavallo è praticamente invisibile con un telescopio da 300 mm. Usando questo filtro, puoi vedere la nebbia completamente senza problemi. Un must per ogni astronomo visivo amatoriale. I filtri Explore Scientific Nebula vengono forniti con un rapporto di prova personalizzato, così puoi essere sicuro di ottenere filtri di alta qualità
Campo di applicazione [Telescopio-Filtro]: Filtri per l'osservazione del cielo profondo e l'astrofotografia
Colore: nero
Material: Plastica , Vetro
Tipo di filtro per telescopi: Filtro nebulare

Ähnliche Produkte

%
Filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto e di conseguenza la percezione degli oggetti del profondo cielo. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro CLS Explore Scientific sfrutta il fatto che l’illuminazione artificiale non è uniformemente distribuita su tutto lo spettro. Questi colori – nel caso del filtro nebulare CLS Explore Scientific soprattutto i colori tipici delle lampade al mercurio e delle lampade ad alta pressione tipiche dell’illuminazione stradale – vengono eliminati, mentre le emissioni degli oggetti Deep Sky vengono fatte passare. Con un cielo leggermente più luminoso, alcuni oggetti Deep Sky relativamente chiari sono praticamente invisibili al telescopio, come per esempio il gruppo di galassie di M101. Utilizzando questo filtro è molto più semplici fare osservazioni astronomiche. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

57,00 €* 83,00 €* (31.33% risparmio)
Filtro nebulare UHC EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto, e di conseguenza la percezione, degli oggetti Deep Sky. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro UHC EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la caratteristica delle cosiddette nebulose a emissione. Questi oggetti emettono luce di determinati colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno e ossigeno. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC UHC blocca tutti gli altri colori (e quindi anche quasi tutta la luce artificiale), e lascia passare solo la linea di emissione dell’idrogeno a 486 nm e 656 nm, nonché le linee dell’ossigeno a 496 nm e 501 nm. L'effetto è sorprendente: improvvisamente si vedono nebulose che senza filtri appaiono completamente vuote. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, alcune nebulose relativamente luminose sono praticamente invisibili con un telescopio, come ad esempio la nebulosa Civetta M97, la nebulosa Velo NGC 6992 o addirittura la nebulosa Manubrio M27. Utilizzando questo filtro, le nebulose si possono osservare senza problemi. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

89,00 €*
%
Filtro nebbia O-III EXPLORE SCIENTIFIC 2" 6,5 nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l'osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC O-III sfrutta la proprietà della cosiddetta nebbia di emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso l'ossigeno. Il filtro nebbia EXPLORE SCIENTIFIC O-III blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le due linee di emissione dell'ossigeno. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, la Nebulosa Cirrus NGC 6992 è praticamente invisibile con un telescopio da 200 mm. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia e le sue strutture senza problemi. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia. I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l'alta qualità.La stretta banda passante di soli 6,5 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose a debole emissione luminosa o rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili. CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione delle cosiddette nebulose a emissioneBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo le due linee di emissione per l'ossigenoLarghezza di banda passante: 6,5 nmVersione a banda stretta per condizioni urbane difficili Consente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebbia O-III da 1,25''

80,00 €* 159,00 €* (49.69% risparmio)
Filtro nebbia O-III EXPLORE SCIENTIFIC 2" 6,5 nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l'osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC O-III sfrutta la proprietà della cosiddetta nebbia di emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso l'ossigeno. Il filtro nebbia EXPLORE SCIENTIFIC O-III blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le due linee di emissione dell'ossigeno. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, la Nebulosa Cirrus NGC 6992 è praticamente invisibile con un telescopio da 200 mm. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia e le sue strutture senza problemi. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia. I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l'alta qualità.La stretta banda passante di soli 6,5 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose a debole emissione luminosa o rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili. CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione delle cosiddette nebulose a emissioneBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo le due linee di emissione per l'ossigenoLarghezza di banda passante: 6,5 nmVersione a banda stretta per condizioni urbane difficili e con cieli molto illuminatiConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebbia O-III da 2''

229,00 €*
%
Filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II 1,25" 12nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC S-II sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso allo zolfo ionizzato. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dello zolfo ionizzato a 672 nm. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Con un cielo leggermente illuminato, molte nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernova possono essere visti senza problemi quando si utilizza questo filtro. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia.I filtri nebulari EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione di nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernovaBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo la linea di emissione di zolfo ionizzato a 672 nmLarghezza di banda passante: 12 nmConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare S-II da 1,25''

60,00 €* 119,00 €* (49.58% risparmio)
%
Filtro nebulare H-Beta EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto e di conseguenza la percezione degli oggetti del profondo cielo. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro H-beta EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la caratteristica delle cosiddette nebulose a emissione. Questi oggetti emettono luce di determinati colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno. Il filtro nebulare Explore Scientific H-beta blocca tutti gli altri colori (e quindi anche quasi tutta la luce artificiale), e lascia passare solo la linea di emissione dell’idrogeno a 486 nm. L'effetto è sorprendente: improvvisamente si vedono nebulose che senza filtri appaiono completamente vuote. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, con un telescopio da 300 mm la nebulosa Testa di Cavallo è praticamente invisibile. Utilizzando questo filtro, la nebulosa si può osservare senza problemi. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

75,00 €* 121,00 €* (38.02% risparmio)
EXPLORE SCIENTIFIC 2" O-III Filtro nebulare
Oltre alla turbolenza dell'aria, il brillamento del cielo notturno è il più grande ostacolo all'osservazione di oggetti deboli oltre il sistema solare. A causa di luci stradali e altre luci artificiali, il cielo negli insediamenti umani non è più davvero nero. Questo subisce anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo. A seconda della natura dell'oggetto cielo, tuttavia, è possibile filtrare una parte della luce disturbante e facilitare così l'osservazione degli oggetti. Il filtro Explore Scientific O-III utilizza la proprietà delle cosiddette nebbie di emissione. Questi oggetti brillano in alcuni colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso l'ossigeno. Il filtro antiappannante Explore Scientific O-III blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale), lasciando passare solo le due linee di emissione dell'ossigeno. L'effetto è sorprendente: all'improvviso, le nebulose appaiono in luoghi che appaiono completamente vuoti senza filtri. Se il cielo è leggermente alleggerito, ad esempio, la nebulosa Cirrus NGC 6992 è praticamente invisibile con un telescopio da 200 mm. Usando questo filtro, puoi vedere la nebbia e le sue strutture completamente senza problemi. Un must per ogni astronomo visivo amatoriale. I filtri Explore Scientific Nebula vengono forniti con un rapporto di prova personalizzato, in modo da essere certi di ottenere filtri di alta qualità.

119,00 €*
%
Filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC 2" S-II 6,5 nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC S-II sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso allo zolfo ionizzato. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dello zolfo ionizzato a 672 nm. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Con un cielo leggermente illuminato, molte nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernova possono essere visti senza problemi quando si utilizza questo filtro. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia.I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.La stretta banda passante di soli 6,5 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose planetarie a debole emissione luminosa, le nebulose a emissione e i resti di Supernova oppure rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili.CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione di nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernovaBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo la linea di emissione di zolfo ionizzato a 672 nmLarghezza di banda passante: 6,5 nmVersione a banda stretta per condizioni urbane difficiliConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiUn rapporto di prova individuale di questo filtro Premium è incluso nella fornituraCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare S-II da 2''

115,00 €* 229,00 €* (49.78% risparmio)
Filtro nebulare O-III EXPLORE SCIENTIFIC 1,25”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto, e di conseguenza la percezione, degli oggetti Deep Sky. A seconda del tipo di oggetto celeste si può però filtrare una parte della luce che disturba, facilitando l’osservazione degli oggetti. Il filtro O-III EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la caratteristica delle cosiddette nebulose a emissione. Questi oggetti emettono luce di determinati colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso ossigeno. Il filtro nebulare O-III EXPLORE SCIENTIFIC blocca tutti gli altri colori (e quindi anche quasi tutta la luce artificiale), e lascia passare solo le due linee di emissione dell’ossigeno. L'effetto è sorprendente: improvvisamente si vedono nebulose che senza filtri appaiono completamente vuote. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, con un telescopio da 200 mm la nebulosa Velo NGC 6992 è praticamente invisibile. Utilizzando questo filtro si possono osservare senza problemi la nebulosa con le sue strutture. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualitàCARATTERISTICHEfacilita l’osservazione delle cosiddette nebulose a emissioneblocca quasi tutta la luce artificialelascia passare solo le due linee di emissione dell’ossigenoCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1x filtro nebulare 1,25" O-III

79,00 €*
%
Filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II 2" 12nm
​Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC S-II sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso allo zolfo ionizzato. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dello zolfo ionizzato a 672 nm. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Con un cielo leggermente illuminato, molte nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernova possono essere visti senza problemi quando si utilizza questo filtro. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia.I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione di nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernovaBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo la linea di emissione di zolfo ionizzato a 672 nmLarghezza di banda passante: 12 nmConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare S-II da 2''

95,00 €* 189,00 €* (49.74% risparmio)
EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" UHC Filtro nebulare
Oltre alla turbolenza dell'aria, il brillamento del cielo notturno è il più grande ostacolo all'osservazione di oggetti deboli oltre il sistema solare. A causa di lampioni stradali e altre luci artificiali, il cielo negli insediamenti umani non è più davvero nero. Questo subisce anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo. A seconda della natura dell'oggetto cielo, tuttavia, è possibile filtrare via parte della luce disturbante e facilitare così l'osservazione degli oggetti. Il filtro UHC EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la proprietà delle cosiddette nebbie di emissione. Questi oggetti brillano in alcuni colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno e ossigeno. La Explore Scientific blocchi filtro nebbia UHC mentre tutti gli altri colori (e quindi luce quasi tutti artificiali), lasciando solo le linee di emissione dell'idrogeno a 486nm e 656nm, e le linee di ossigeno a 496nm e 501 nm. L'effetto è sorprendente: all'improvviso, le nebulose appaiono in luoghi che appaiono completamente vuoti senza filtri. Con cielo leggermente illuminato alcuni relativamente luminoso nebulose con un telescopio sono praticamente invisibili, come Owl Nebula M97, la Nebulosa Cirrus Ngc 6992 o anche la Nebulosa Manubrio M27. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia completamente senza problemi. Un must per ogni astronomo visivo amatoriale. I filtri Explore Scientific Nebula vengono forniti con un rapporto di prova personalizzato, così puoi essere sicuro di ottenere filtri di alta qualità CARATTERISTICHE facilita l'osservazione delle cosiddette nebbie di emissione blocca quasi tutta la luce artificiale lascia passare solo le due linee di emissione di idrogeno e ossigeno DOTAZIONE 1x filtro antigelo UHC da 1,25 "

59,00 €*
%
Filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC 1,25"
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto, e di conseguenza la percezione, degli oggetti Deep Sky. A seconda del tipo di oggetto celeste si può però filtrare una parte della luce che disturba, facilitando l’osservazione degli oggetti. Il filtro CLS EXPLORE SCIENTIFIC si basa sul principio che l’illuminazione artificiale non è distribuita uniformemente su tutto lo spettro. Questi colori – nel caso del filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC soprattutto i colori tipici delle lampade al mercurio e delle lampade ad alta pressione tipiche dell’illuminazione stradale – vengono eliminati, mentre le emissioni degli oggetti Deep Sky vengono fatte passare. Con un cielo leggermente più luminoso, alcuni oggetti Deep Sky relativamente chiari sono praticamente invisibili al telescopio, come per esempio il gruppo di galassie di M101. Utilizzando questo filtro è molto più semplici fare osservazioni astronomiche. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualitàCARATTERISTICHEelimina l’inquinamento luminoso, ad es. dell’illuminazione stradalepermette di osservare oggetti Deep Sky più deboliCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1x filtro nebulare

40,00 €* 58,00 €* (31.03% risparmio)

Kunden kauften auch

%
Filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II 1,25" 12nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC S-II sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso allo zolfo ionizzato. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dello zolfo ionizzato a 672 nm. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Con un cielo leggermente illuminato, molte nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernova possono essere visti senza problemi quando si utilizza questo filtro. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia.I filtri nebulari EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione di nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernovaBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo la linea di emissione di zolfo ionizzato a 672 nmLarghezza di banda passante: 12 nmConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare S-II da 1,25''

60,00 €* 119,00 €* (49.58% risparmio)
%
Filtro nebbia O-III EXPLORE SCIENTIFIC 2" 6,5 nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l'osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC O-III sfrutta la proprietà della cosiddetta nebbia di emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso l'ossigeno. Il filtro nebbia EXPLORE SCIENTIFIC O-III blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le due linee di emissione dell'ossigeno. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, la Nebulosa Cirrus NGC 6992 è praticamente invisibile con un telescopio da 200 mm. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia e le sue strutture senza problemi. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia. I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l'alta qualità.La stretta banda passante di soli 6,5 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose a debole emissione luminosa o rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili. CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione delle cosiddette nebulose a emissioneBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo le due linee di emissione per l'ossigenoLarghezza di banda passante: 6,5 nmVersione a banda stretta per condizioni urbane difficili Consente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebbia O-III da 1,25''

80,00 €* 159,00 €* (49.69% risparmio)
%
Filtro nebulare H-Alpha EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" 7nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando la fotografia degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC H-Alpha sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso l'idrogeno rosso incandescente. Questo filtro nebulare blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dell'ossigeno. In particolare, la luce disturbante delle lampade al mercurio e ai vapori di sodio viene efficacemente bloccata. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebulosa diventa visibile nelle foto in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC H-Alpha è stato sviluppato esclusivamente per l'astrofotografia. Soprattutto quando il cielo è estremamente luminoso, molte nebulose a emissione vengono alla luce solo quando si utilizza questo filtro e sono mostrate per intero sulle astrofotografie. I filtri nebulari H-alfa rendono possibile l'astrofotografia vicino alle città. L'uso porta a risultati di immagine sorprendentemente buoni nonostante l'inquinamento luminoso esistente. Un must per ogni astrofotografo urbano.I filtri nebulari EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.La stretta banda passante di soli 7 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose a debole emissione luminosa o rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili. CARATTERISTICHEI filtri H-alfa possono essere utilizzati solo per l'astrofotografiaConsentono la fotografia di nebulose a emissione che brillano alla luce dell'idrogeno rossoMolte di queste nebulose ad emissione sono visibili solo con questo filtro nella loro piena estensione nelle fotoBlocca quasi tutta la luce artificiale, specialmente quella proveniente da lampade a vapori di mercurio e sodioLascia passare solo la linea di emissione dell'idrogeno rossaVersione a banda stretta per condizioni urbane difficili e con cieli molto illuminatiLarghezza di banda passante: 7 nmPiù contrasto e dettagli per tutti gli astrofotografi urbaniIdeale per l'uso vicino a città con un cielo molto luminosoCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare H-alfa 1,25''

99,00 €* 159,00 €* (37.74% risparmio)

Kunden haben sich ebenfalls angesehen

EXPLORE SCIENTIFIC Ultra Light 20'' Dobson 500mm f/3.6 GENERAZIONE II
​Ultra Light Dobson 500mm GENERAZIONE II - un manufatto telescopico fatto a mano in UNGHERIA e GERMANIA Nessun tipo di telescopio ha cambiato l'astronomia amatoriale tanto quanto i telescopi Dobson. Prima della presentazione di John Dobson del telescopio dobsoniano, la stragrande maggioranza dei telescopi amatoriali consisteva in piccoli telescopi ottici primitivi-meccanici, quanto basta per divinare le calotte polari di Marte o gli anelli di Saturno. I telescopi più grandi, come gli Schmidt-Cassegrain, erano riservati a una clientela benestante. L'ingegnosa combinazione di meccanica semplice ma efficace con l'apertura più ampia possibile ha dato al telescopio Dobson una marcia trionfale unica in tutto il mondo. Da nessuna parte ottieni la stessa luce per i tuoi soldi come con un buon dobson. Abbiamo tenuto conto del principio "Tenuto insieme dalla forza di gravità e guidato dal potere dello yogurt" (alimentato dalla forza di gravità e alimentato dall'energia dello yogurt) e creato un moderno telescopio dobsoniano completamente ridisegnato con un tubo a traliccio. Lo smontaggio del dispositivo consente il trasporto senza problemi di questo dispositivo di grandi dimensioni anche in auto di piccole dimensioni - la struttura è completamente senza attrezzi in pochi minuti. L'intera costruzione è stata ottimizzata per la massima rigidità e il peso minimo. La combinazione di ruote di grande altezza con una struttura sandwich in alluminio ottimizzata consente i migliori movimenti di correzione ai massimi ingrandimenti. La posizione di messa a fuoco è già stata preparata per l'uso del nostro Komakorrektor (articolo n. 0510330). Il cavallo di battaglia ideale per l'osservatore del cielo profondo. Un dispositivo con diametro dello specchio di 500 mm raccoglie più di 5100 volte la stessa luce dell'occhio nudo. I dettagli sui pianeti sono visibili anche agli osservatori inesperti e innumerevoli oggetti del cielo profondo mostrano strutture e persino colori. I cluster di stelle brillanti sono risolti fino al midollo e la vista del Terminator sulla luna diventa un'esperienza indimenticabile. Lo specchio primario rapido da 20 "f3,6 e il grande specchio secondario da 120 mm sono realizzati in quarzo di alta qualità, che riduce al minimo i tempi di raffreddamento e il Dobsonian è pronto per l'uso in breve tempo.Ogni specchio principale viene fornito con un certificato di prova ottico individuale Tutte le superfici ottiche presentano un rivestimento in alluminio di alta qualità con riflettività del 94% e uno strato di protezione al quarzo estremamente resistente, il che significa che lo specchio principale resisterà a frequenti inumidimenti e pulizie di tanto in tanto Danno e garantisce una lunga vita. Era necessaria una riprogettazione completa di questo Dobson per garantire la rigidità e i requisiti di carico significativamente maggiori per i componenti ottici. Tutti i collegamenti della struttura del tubo sono stati realizzati mediante saldatura TIG e sono stati omessi i rivetti e le viti. Così, siamo riusciti a produrre questo Dobson leggero da 20 "così incredibilmente torsionalmente rigido nonostante il peso ridotto - una qualità notevolmente buona non è seconda a nessuno. La produzione di quasi tutti i componenti meccanici avviene presso i nostri partner in Ungheria e l'assemblaggio finale dell'ottica più il controllo di qualità finale avviene in Germania nel sito di Rhede. I due molto popolare dettagli degli equipaggiamenti dei modelli più piccoli Dobson erano naturalmente adottate e persino ampliato in modo significativo. In primo luogo, naturalmente, è l'ottimo smontaggio e trasportabilità.Senza strumenti, il montaggio e lo smontaggio possono essere eseguiti. Gli specchi principali e secondari sono regolabili durante l'osservazione e solo due viti di regolazione devono essere spostate. L'utilizzo di teste a sfera di precisione nella cella specchio primario e una cerniera di precisione per la registrazione specchio secondario, la regolazione assolutamente scorrimento e garantisce un'eccellente stabilita di collimazione. Tutte le parti di collegamento di Tubusstreben ora riferimento fresati alluminio CNC e sono ricevute senza gioco mediante bulloni di montaggio in acciaio inox. Ora è possibile regolare anche lo specchio secondario regolando le viti nella direzione dell'asse ottico. Arriva un 2.5 "focalizzatore HEXAFOC collaudato con 01:10 regolazione fine used -. Questo consente l'osservazione privo di vignettatura nonostante il rapporto di apertura rapida Un secondo 40 ° sfalsati piastra di ricezione inadeguate di pattino mirino permette la rotazione del tubo-shell in congiunzione con un la posizione favorevole cercatore o l'installazione di un ulteriore mirino Telrad. 6 piedi del bilanciere fornire una migliore stabilità, e garantiscono un tracciamento uniforme in azimut. 4 minore nel ventilatore box specchio e una grande installato sotto il ventilatore specchio principale montata a lato, consentono un ancora rapido adattamento alla temperatura ambiente e ridurre il vedere nel percorso ottico (rimozione strato limite). i cuscinetti laterali quota può ora comodamente negli inserti di schiuma del negozio box specchio. Ultimo ma non meno importante, un espediente speciale: il tubo ottico che include la cella a specchio è progettato meccanicamente per funzionare su una pesante montatura equatoriale! Dimensioni di trasporto per uso mobile: Rockerbox 678mmx678mmx347mm; Scatola specchio 590mmx590mmx361mm; Lunghezza della barra circa 1084 mm; Visualizzazione dell'altezza in zenit circa 1,63 m; 20 "peso totale: 53 kg; Scatola specchiera da 20 "con ruote di altezza: 35,8 kg; 20 "superiore con specchio secondario: 3,8 kg; Parte inferiore Rockerbox: 10,6 kg; 20 "4 coppie di montanti: 2,8 kg; Peso specchio principale: 20 kg NOTA: le foto del prodotto corrente mostrano il prototipo. Su suggerimento dei nostri clienti, sono stati implementati numerosi miglioramenti che richiedono ancora l'aggiornamento. CARATTERISTICHE Tubo di rete dobson in costruzione interamente in alluminio Fatto a mano in UNGHERIA e GERMANIA Veloce ottica da 20 "f3,6 con lunghezza focale di 1800 mm Grande specchio secondario da 120mm Specchi principali e secondari al quarzo con certificato di prova Contrassegno centrale a specchio primario inciso a laser Altezza di visione ridotta di soli 1,63 m nello zenit Elevata rigidità della costruzione Struttura tubolare completamente saldata - senza rivetti e viti Tubus e Rockerbox completamente verniciati a polvere Specchio principale regolabile durante l'osservazione DeLuxe 2.5 "HEXAFOC Focuser con regolazione fine 1:10 Cercatore 8x50 con mirino illuminato Cuscinetto scorrevole realizzato in TEFLON e GFK, quindi tracciamento molto sensibile Cella a specchio primaria migliorata con meccanismo di regolazione preciso Cerniera di precisione per la registrazione dello specchio di cattura Porta specchietti Fang con meccanismo di regolazione lungo l'asse ottico 6 grandi piedi per una stabilità ottimale Bilancia pesa 4 x 1.0 kg inclusa 2 piastre di montaggio con scarpa universale per mirino Dispositivi di fissaggio a sgancio rapido con elemento a molla per una manipolazione confortevole 5 ventole per una regolazione rapida della temperatura Le grandi ruote con rivestimento a polvere consentono un posizionamento fluido Le ruote di altitudine possono essere riposte nella scatola dello specchio CONSEGNA: Telescopio Dobson da 20 "con tubo retinato Certificato di prova per il mirror principale Mirino 8x50 con supporto per mirino Protezione dalla luce parassita per la gabbia dello specchio secondario Peso bilanciato 1,0 kg (4 pezzi) Strumento di regolazione per specchio primario Battery box con tasca per i fan Manicotto di estensione per focheggiatore Riduttore adattatore da 2 "a 1,25" istruzioni per l'uso Consegna in 3 pacchetti possibili solo tramite corriere per garantire un trasporto sicuro: BOX1: 600x600x380 circa 44 kg; BOX2: 690x690x330 circa 17 kg; BOX3: 150x150x1150 circa 4 kg

7.999,00 €*
EXPLORE SCIENTIFIC convertitore di focale 2x 50,8mm/2"
I Teleextender estendono la lunghezza focale del telescopio, aumentando l'ingrandimento per osservare la luna, i pianeti o piccoli oggetti del cielo profondo. In questo modo si ottengono i benefici degli oculari di lunghezza focale più lunghi, come il grande rilievo dell'occhio e la vista più piacevole con ingrandimenti più elevati. Questi estensori di lunghezza focale altamente corretti, con il loro design a quattro linee, offrono una qualità di imaging eccezionale in tutto il campo visivo, rendendoli ideali per l'osservazione visiva e la fotografia. La combinazione del miglior rivestimento antiriflesso e del design telecentrico rende l'estensore focale di lenti Barlow ordinarie notevolmente superiore. caratteristiche: adatto per osservazioni visive e fotografia Raddoppio della lunghezza focale totale effettiva design a quattro linee completamente multistrato Filetto filtro per filtri colore e nebbia CONSEGNA: Fokal Extender 2 x Adattatore da 2 "(50,8 mm) a 1,25" (31,7 mm)

209,00 €*
Filtro nebulare UHC EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto, e di conseguenza la percezione, degli oggetti Deep Sky. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro UHC EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la caratteristica delle cosiddette nebulose a emissione. Questi oggetti emettono luce di determinati colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno e ossigeno. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC UHC blocca tutti gli altri colori (e quindi anche quasi tutta la luce artificiale), e lascia passare solo la linea di emissione dell’idrogeno a 486 nm e 656 nm, nonché le linee dell’ossigeno a 496 nm e 501 nm. L'effetto è sorprendente: improvvisamente si vedono nebulose che senza filtri appaiono completamente vuote. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, alcune nebulose relativamente luminose sono praticamente invisibili con un telescopio, come ad esempio la nebulosa Civetta M97, la nebulosa Velo NGC 6992 o addirittura la nebulosa Manubrio M27. Utilizzando questo filtro, le nebulose si possono osservare senza problemi. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

89,00 €*
%
Filtro nebbia H-Alpha EXPLORE SCIENTIFIC 2" 12nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l'osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando la fotografia degli oggetti.Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC H-Alpha sfrutta la proprietà della cosiddetta nebbia di emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso l'idrogeno rosso incandescente. Questo filtro nebbia blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dell'ossigeno. In particolare, la luce disturbante delle lampade al mercurio e ai vapori di sodio viene efficacemente bloccata. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile nelle foto in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Il filtro nebbia EXPLORE SCIENTIFIC H-Alpha è stato sviluppato esclusivamente per l'astrofotografia. Soprattutto quando il cielo è leggermente illuminato, molte nebulose a emissione vengono alla luce solo quando si utilizza questo filtro e vengono mostrate in piena estensione sulle astrofotografie. I filtri nebbia H-alfa rendono possibile l'astrofotografia vicino alle città. L'uso porta a risultati di immagine sorprendentemente buoni nonostante l'inquinamento luminoso esistente. Un must per ogni astrofotografo urbano.I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l'alta qualità.CARATTERISTICHEI filtri H-alfa possono essere utilizzati solo per l'astrofotografiaConsentono la fotografia di nebulose a emissione che brillano alla luce dell'idrogeno rossoMolte di queste nebulose ad emissione sono visibili solo con questo filtro nella loro piena estensione nelle fotoBlocca quasi tutta la luce artificiale, specialmente quella proveniente da lampade a vapori di mercurio e sodioLascia passare solo la linea di emissione dell'idrogeno rossaLarghezza di banda passante: 12 nmPiù contrasto e dettagli per tutti gli astrofotografi urbaniIdeale per l'uso vicino a città con un cielo leggermente illuminatoCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebbia H-alfa 2''

95,00 €* 189,00 €* (49.74% risparmio)
%
Filtro polarizzante variabile 2" EXPLORE SCIENTIFIC
Filtro polarizzante variabile e universale con un filetto di 2".Questo filtro polarizzante variabile permette l'regolazione continua della luminosità dell'immagine. Questo è molto utile per equilibrare individualmente grandi differenze nel contrasto di diversi oggetti di osservazione. Soprattutto per l'osservazione lunare e planetaria ma anche per l'osservazione solare questo filtro impedisce la sovraesposizione dei dettagli più fini.Osservazione solare SOLO con filtro solare adeguato!!!Particolarmente quando si utilizza un prisma di Herschel e con una grande apertura del obiettivo, l'utilizzo del polarizzatore variabile riduce la luminosità del oggetto di osservazione ad un livello gradevole.La ampia portata di regolazione da 40% a 1% di trasmissione della luce e l'effetto grigio neutro del filtro generano un immagine autentica.Il maneggio è semplice. Girando le due metà di modo controrotante si può impostare l'intensità desiderata dell'effetto del filtro.Grazie alla filettatura di 2" (maschio/femmina) su ambo i lati è possibile utilizzare simultaneamente con il polarizzatore anche filtri di colore.CARATTERISTICHEpolarizzatore variabileluminosità dell'immagine regolabile individualmentefatto di vetro ottico di alta qualitàcorpo in alluminio anodizzato nerofilettatura di 2" su ambo i lati VOLUME DI CONSEGNAfiltro polarizzantescatola protettiva

57,00 €* 79,00 €* (27.85% risparmio)