Filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC 1,25"

Con questo filtro, che elimina le interferenze luminose, sarà molto più facile osservare gli oggetti Deep Sky.

  • Filtro CLS di alta qualità di EXPLORE SCIENTIFIC
  • Permette di osservare oggetti Deep Sky più deboli
  • Incluso un rapporto di prova dedicato al filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC

40,00 €*

% 58,00 €* (31.03% risparmio)

Disponibile, tempi di consegna: 1-3 giorni

Codice prodotto: 0310225
GTIN/EAN: 4007922000091
WEEE-Reg.-Nr.: DE 34716369
Info sui prodotti "Filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC 1,25""
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto, e di conseguenza la percezione, degli oggetti Deep Sky. A seconda del tipo di oggetto celeste si può però filtrare una parte della luce che disturba, facilitando l’osservazione degli oggetti. 

Il filtro CLS EXPLORE SCIENTIFIC si basa sul principio che l’illuminazione artificiale non è distribuita uniformemente su tutto lo spettro. Questi colori – nel caso del filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC soprattutto i colori tipici delle lampade al mercurio e delle lampade ad alta pressione tipiche dell’illuminazione stradale – vengono eliminati, mentre le emissioni degli oggetti Deep Sky vengono fatte passare. Con un cielo leggermente più luminoso, alcuni oggetti Deep Sky relativamente chiari sono praticamente invisibili al telescopio, come per esempio il gruppo di galassie di M101. Utilizzando questo filtro è molto più semplici fare osservazioni astronomiche. Un must per tutti gli aspiranti astronomi.
Incluso nella confezione del filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

CARATTERISTICHE
  • elimina l’inquinamento luminoso, ad es. dell’illuminazione stradale
  • permette di osservare oggetti Deep Sky più deboli
CONTENUTO DELLA CONFEZIONE
  • 1x filtro nebulare
Campo di applicazione [Telescopio-Filtro]: Filtri per l'osservazione del cielo profondo e l'astrofotografia
Colore: nero
Material: Plastica , Vetro
Tipo di filtro per telescopi: Filtro nebulare

Ähnliche Produkte

%
Filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto e di conseguenza la percezione degli oggetti del profondo cielo. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro CLS Explore Scientific sfrutta il fatto che l’illuminazione artificiale non è uniformemente distribuita su tutto lo spettro. Questi colori – nel caso del filtro nebulare CLS Explore Scientific soprattutto i colori tipici delle lampade al mercurio e delle lampade ad alta pressione tipiche dell’illuminazione stradale – vengono eliminati, mentre le emissioni degli oggetti Deep Sky vengono fatte passare. Con un cielo leggermente più luminoso, alcuni oggetti Deep Sky relativamente chiari sono praticamente invisibili al telescopio, come per esempio il gruppo di galassie di M101. Utilizzando questo filtro è molto più semplici fare osservazioni astronomiche. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

57,00 €* 83,00 €* (31.33% risparmio)
Filtro nebulare UHC EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto, e di conseguenza la percezione, degli oggetti Deep Sky. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro UHC EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la caratteristica delle cosiddette nebulose a emissione. Questi oggetti emettono luce di determinati colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno e ossigeno. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC UHC blocca tutti gli altri colori (e quindi anche quasi tutta la luce artificiale), e lascia passare solo la linea di emissione dell’idrogeno a 486 nm e 656 nm, nonché le linee dell’ossigeno a 496 nm e 501 nm. L'effetto è sorprendente: improvvisamente si vedono nebulose che senza filtri appaiono completamente vuote. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, alcune nebulose relativamente luminose sono praticamente invisibili con un telescopio, come ad esempio la nebulosa Civetta M97, la nebulosa Velo NGC 6992 o addirittura la nebulosa Manubrio M27. Utilizzando questo filtro, le nebulose si possono osservare senza problemi. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

83,00 €*
%
Filtro nebulare H-Beta EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto e di conseguenza la percezione degli oggetti del profondo cielo. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro H-beta EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la caratteristica delle cosiddette nebulose a emissione. Questi oggetti emettono luce di determinati colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno. Il filtro nebulare Explore Scientific H-beta blocca tutti gli altri colori (e quindi anche quasi tutta la luce artificiale), e lascia passare solo la linea di emissione dell’idrogeno a 486 nm. L'effetto è sorprendente: improvvisamente si vedono nebulose che senza filtri appaiono completamente vuote. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, con un telescopio da 300 mm la nebulosa Testa di Cavallo è praticamente invisibile. Utilizzando questo filtro, la nebulosa si può osservare senza problemi. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

75,00 €* 121,00 €* (38.02% risparmio)
%
Filtro nebbia O-III EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" 6,5 nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l'osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC O-III sfrutta la proprietà della cosiddetta nebbia di emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso l'ossigeno. Il filtro nebbia EXPLORE SCIENTIFIC O-III blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le due linee di emissione dell'ossigeno. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, la Nebulosa Cirrus NGC 6992 è praticamente invisibile con un telescopio da 200 mm. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia e le sue strutture senza problemi. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia. I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l'alta qualità.La stretta banda passante di soli 6,5 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose a debole emissione luminosa o rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili. CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione delle cosiddette nebulose a emissioneBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo le due linee di emissione per l'ossigenoLarghezza di banda passante: 6,5 nmVersione a banda stretta per condizioni urbane difficili Consente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebbia O-III da 1,25''

80,00 €* 159,00 €* (49.69% risparmio)
Filtro nebbia O-III EXPLORE SCIENTIFIC 2" 6,5 nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l'osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC O-III sfrutta la proprietà della cosiddetta nebbia di emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso l'ossigeno. Il filtro nebbia EXPLORE SCIENTIFIC O-III blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le due linee di emissione dell'ossigeno. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, la Nebulosa Cirrus NGC 6992 è praticamente invisibile con un telescopio da 200 mm. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia e le sue strutture senza problemi. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia. I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l'alta qualità.La stretta banda passante di soli 6,5 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose a debole emissione luminosa o rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili. CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione delle cosiddette nebulose a emissioneBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo le due linee di emissione per l'ossigenoLarghezza di banda passante: 6,5 nmVersione a banda stretta per condizioni urbane difficili e con cieli molto illuminatiConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebbia O-III da 2''

229,00 €*
%
Filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II 1,25" 12nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC S-II sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso allo zolfo ionizzato. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dello zolfo ionizzato a 672 nm. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Con un cielo leggermente illuminato, molte nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernova possono essere visti senza problemi quando si utilizza questo filtro. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia.I filtri nebulari EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione di nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernovaBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo la linea di emissione di zolfo ionizzato a 672 nmLarghezza di banda passante: 12 nmConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare S-II da 1,25''

60,00 €* 119,00 €* (49.58% risparmio)
%
EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" H-Beta Filtro nebulare
Oltre alla turbolenza dell'aria, il brillamento del cielo notturno è il più grande ostacolo all'osservazione di oggetti deboli oltre il sistema solare. A causa di lampioni stradali e altre luci artificiali, il cielo negli insediamenti umani non è più davvero nero. Questo subisce anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo. A seconda della natura dell'oggetto cielo, tuttavia, è possibile filtrare via parte della luce disturbante e facilitare così l'osservazione degli oggetti. Il filtro Explore Scientific H-beta sfrutta la proprietà delle cosiddette nebbie di emissione. Questi oggetti brillano in alcuni colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno. Il filtro antiappannamento Explore Scientific H-beta blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale), lasciando solo la linea di emissione dell'idrogeno a 486 nm. L'effetto è sorprendente: all'improvviso, le nebulose appaiono in luoghi che appaiono completamente vuoti senza filtri. Ad esempio, con un cielo leggermente illuminato, la Nebulosa Testa di Cavallo è praticamente invisibile con un telescopio da 300 mm. Usando questo filtro, puoi vedere la nebbia completamente senza problemi. Un must per ogni astronomo visivo amatoriale. I filtri Explore Scientific Nebula vengono forniti con un rapporto di prova personalizzato, così puoi essere sicuro di ottenere filtri di alta qualità

50,00 €* 99,00 €* (49.49% risparmio)
EXPLORE SCIENTIFIC 2" O-III Filtro nebulare
Oltre alla turbolenza dell'aria, il brillamento del cielo notturno è il più grande ostacolo all'osservazione di oggetti deboli oltre il sistema solare. A causa di luci stradali e altre luci artificiali, il cielo negli insediamenti umani non è più davvero nero. Questo subisce anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo. A seconda della natura dell'oggetto cielo, tuttavia, è possibile filtrare una parte della luce disturbante e facilitare così l'osservazione degli oggetti. Il filtro Explore Scientific O-III utilizza la proprietà delle cosiddette nebbie di emissione. Questi oggetti brillano in alcuni colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso l'ossigeno. Il filtro antiappannante Explore Scientific O-III blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale), lasciando passare solo le due linee di emissione dell'ossigeno. L'effetto è sorprendente: all'improvviso, le nebulose appaiono in luoghi che appaiono completamente vuoti senza filtri. Se il cielo è leggermente alleggerito, ad esempio, la nebulosa Cirrus NGC 6992 è praticamente invisibile con un telescopio da 200 mm. Usando questo filtro, puoi vedere la nebbia e le sue strutture completamente senza problemi. Un must per ogni astronomo visivo amatoriale. I filtri Explore Scientific Nebula vengono forniti con un rapporto di prova personalizzato, in modo da essere certi di ottenere filtri di alta qualità.

109,00 €*
%
Filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC 2" S-II 6,5 nm
Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC S-II sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso allo zolfo ionizzato. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dello zolfo ionizzato a 672 nm. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Con un cielo leggermente illuminato, molte nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernova possono essere visti senza problemi quando si utilizza questo filtro. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia.I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.La stretta banda passante di soli 6,5 nm di questo filtro permette di vedere anche le nebulose planetarie a debole emissione luminosa, le nebulose a emissione e i resti di Supernova oppure rende visibili solo queste anche in condizioni urbane difficili.CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione di nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernovaBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo la linea di emissione di zolfo ionizzato a 672 nmLarghezza di banda passante: 6,5 nmVersione a banda stretta per condizioni urbane difficiliConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiUn rapporto di prova individuale di questo filtro Premium è incluso nella fornituraCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare S-II da 2''

115,00 €* 229,00 €* (49.78% risparmio)
Filtro nebulare O-III EXPLORE SCIENTIFIC 1,25”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto, e di conseguenza la percezione, degli oggetti Deep Sky. A seconda del tipo di oggetto celeste si può però filtrare una parte della luce che disturba, facilitando l’osservazione degli oggetti. Il filtro O-III EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la caratteristica delle cosiddette nebulose a emissione. Questi oggetti emettono luce di determinati colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso ossigeno. Il filtro nebulare O-III EXPLORE SCIENTIFIC blocca tutti gli altri colori (e quindi anche quasi tutta la luce artificiale), e lascia passare solo le due linee di emissione dell’ossigeno. L'effetto è sorprendente: improvvisamente si vedono nebulose che senza filtri appaiono completamente vuote. In un cielo leggermente illuminato, ad esempio, con un telescopio da 200 mm la nebulosa Velo NGC 6992 è praticamente invisibile. Utilizzando questo filtro si possono osservare senza problemi la nebulosa con le sue strutture. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualitàCARATTERISTICHEfacilita l’osservazione delle cosiddette nebulose a emissioneblocca quasi tutta la luce artificialelascia passare solo le due linee di emissione dell’ossigenoCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1x filtro nebulare 1,25" O-III

73,00 €*
%
Filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II 2" 12nm
​Oltre alla turbolenza nell'aria, l'illuminazione del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti debolmente illuminati oltre il sistema solare. I lampioni stradali e altre luci artificiali fanno sì che il cielo negli insediamenti umani non sia più propriamente nero. Di conseguenza, anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo ne risentono. A seconda del tipo di oggetto celeste, però, parte della luce interferente può essere filtrata, facilitando l'osservazione degli oggetti. Il filtro EXPLORE SCIENTIFIC S-II sfrutta la proprietà della cosiddetta nebulosa a emissione. Questi oggetti si illuminano con determinati colori, che vanno a costituire le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono legate a determinati elementi chimici, in questo caso allo zolfo ionizzato. Il filtro nebulare EXPLORE SCIENTIFIC S-II blocca tutti gli altri colori (e quindi quasi tutta la luce artificiale) e lascia passare solo le linee di emissione dello zolfo ionizzato a 672 nm. L'effetto è sorprendente: Improvvisamente, la nebbia diventa visibile in luoghi che sembrano completamente vuoti senza filtro. Con un cielo leggermente illuminato, molte nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernova possono essere visti senza problemi quando si utilizza questo filtro. Un must per ogni astrofilo dilettante e anche per l'astrofotografia.I filtri nebbia EXPLORE SCIENTIFIC sono forniti con un rapporto di prova individuale, garantendone in questo modo l’alta qualità.CARATTERISTICHEFacilita l'osservazione di nebulose planetarie, nebulose a emissione e resti di supernovaBlocca quasi tutta la luce artificialeLascia passare solo la linea di emissione di zolfo ionizzato a 672 nmLarghezza di banda passante: 12 nmConsente un maggiore contrasto con gli oggetti del cielo profondo scarsamente illuminatiPiù contrasto e dettagli per tutti gli osservatori urbani e gli astrofotografiCertificato di prova individuale incluso come garanzia di un filtro di alta qualitàCONTENUTO DELLA CONFEZIONE1 filtro nebulare S-II da 2''

95,00 €* 189,00 €* (49.74% risparmio)
EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" UHC Filtro nebulare
Oltre alla turbolenza dell'aria, il brillamento del cielo notturno è il più grande ostacolo all'osservazione di oggetti deboli oltre il sistema solare. A causa di lampioni stradali e altre luci artificiali, il cielo negli insediamenti umani non è più davvero nero. Questo subisce anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo. A seconda della natura dell'oggetto cielo, tuttavia, è possibile filtrare via parte della luce disturbante e facilitare così l'osservazione degli oggetti. Il filtro UHC EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la proprietà delle cosiddette nebbie di emissione. Questi oggetti brillano in alcuni colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno e ossigeno. La Explore Scientific blocchi filtro nebbia UHC mentre tutti gli altri colori (e quindi luce quasi tutti artificiali), lasciando solo le linee di emissione dell'idrogeno a 486nm e 656nm, e le linee di ossigeno a 496nm e 501 nm. L'effetto è sorprendente: all'improvviso, le nebulose appaiono in luoghi che appaiono completamente vuoti senza filtri. Con cielo leggermente illuminato alcuni relativamente luminoso nebulose con un telescopio sono praticamente invisibili, come Owl Nebula M97, la Nebulosa Cirrus Ngc 6992 o anche la Nebulosa Manubrio M27. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia completamente senza problemi. Un must per ogni astronomo visivo amatoriale. I filtri Explore Scientific Nebula vengono forniti con un rapporto di prova personalizzato, così puoi essere sicuro di ottenere filtri di alta qualità CARATTERISTICHE facilita l'osservazione delle cosiddette nebbie di emissione blocca quasi tutta la luce artificiale lascia passare solo le due linee di emissione di idrogeno e ossigeno DOTAZIONE 1x filtro antigelo UHC da 1,25 "

58,00 €*

Kunden haben sich ebenfalls angesehen

%
EXPLORE SCIENTIFIC ED APO 102mm f/7 FCD-1 Alu 2'' R&P Focuser
Gli apocromatici in vetro speciale trilobato ED EXPLORE SCIENTIFIC offrono tutto ciò che fa battere più velocemente il cuore dell'astronomo amatoriale - e ad un prezzo modesto. La struttura a tre colonne con vetro speciale Hoya FCD01-ED e due intercapedini d'aria consente una correzione chiaramente visibile al di sopra del livello di ED a due lingue che sono altrimenti disponibili in questa fascia di prezzo. Un polystrehl computazionale di oltre 0,9 parla un linguaggio molto chiaro rispetto al possibile con due obiettivi 0,8x. Questa prestazione di imaging superiore combinata con meccaniche solide si traduce in un pacchetto che non lascia nulla a desiderare. Inoltre, un rilevatore di campo è disponibile come accessorio opzionale per la fotografia, in modo che il dispositivo possa essere anche fotograficamente utilizzato. La lunghezza del tubo è stata ottimizzata per poter utilizzare anche accessori con posizione di messa a fuoco critica. Tutti gli ED Apocromatici EXPLORE SCIENTIFIC sono dotati di una lente tripletta a traferro e di un vetro speciale FCD-1 Hoya per prestazioni visive e fotografiche superiori. CARATTERISTICHE apocromatico trilineare ED Vetro speciale Hoya FCD01-ED Polystrehl di oltre 0,9 Peso: 4,9 kg Posizione di messa a fuoco: 165mm dalla connessione a spina DOTAZIONE tubo ottico Ferrovia prismatica e scarpa universale per mirino Tappi antipolvere per obiettivo e focheggiatore

746,00 €* 1.129,00 €* (33.92% risparmio)
%
Filtro nebulare CLS EXPLORE SCIENTIFIC 2”
Oltre al seeing, l’inquinamento luminoso del cielo notturno è il più grande ostacolo per l’osservazione di oggetti deboli al di là del sistema solare. Con i lampioni e le altre luci artificiali, nei centri abitati il cielo non è più veramente nero. Ne risente anche il contrasto e di conseguenza la percezione degli oggetti del profondo cielo. A seconda del tipo di oggetto celeste si può comunque filtrare una parte della luce che interferisce, facilitando così l’osservazione degli oggetti. Il filtro CLS Explore Scientific sfrutta il fatto che l’illuminazione artificiale non è uniformemente distribuita su tutto lo spettro. Questi colori – nel caso del filtro nebulare CLS Explore Scientific soprattutto i colori tipici delle lampade al mercurio e delle lampade ad alta pressione tipiche dell’illuminazione stradale – vengono eliminati, mentre le emissioni degli oggetti Deep Sky vengono fatte passare. Con un cielo leggermente più luminoso, alcuni oggetti Deep Sky relativamente chiari sono praticamente invisibili al telescopio, come per esempio il gruppo di galassie di M101. Utilizzando questo filtro è molto più semplici fare osservazioni astronomiche. Un must per tutti gli aspiranti astronomi. Incluso nella confezione del filtro nebulare Explore Scientific trovi un rapporto di prova specifico: in questo modo saprai di avere tra le mani un filtro di alta qualità

57,00 €* 83,00 €* (31.33% risparmio)
Oculare EXPLORE SCIENTIFIC 52° LER 40 mm Ar
Questo oculare da 40 mm ha la focale più lunga della serie LER 52° e in più, grazie a una distanza interpupillare di addirittura 27,1 mm, offre un comfort di osservazione senza pari. Il 40 mm è anche l’unico oculare da 2,0 polici di questa serie. Explore Scientific ha ora tre oculari da 40 mm nella sua collezione, gli altri due sono il 40 mm della serie 62° e il 40 mm della serie 68°. Questa focale è ottima per tutti gli osservatori del profondo cielo che con il loro telescopio vogliono osservare gli oggetti più deboli e i loro dettagli con un ingrandimento minimo. Il grandissimo campo visivo reale è perfetto per oggetti del profondo cielo come la galassia di Andomeda, la Nebulosa Rosetta, grandi comete e ammassi stellari. Le conchiglie oculari pieghevoli in silicone garantiscono il massimo del comfort. Chi porta gli occhiali ha spesso il problema di dover avvicinare troppo gli occhi all’oculare. Ora, questo problema non c’è più. Gli oculari di questa serie sono degli ottimi Flatfield-Multi-Element, e cambieranno il tuo modo di osservare gli oggetti astronomici. Il rivestimento brevettato EMD garantisce un contrasto elevato ed evita fastidiosi riflessi. Un ulteriore, grande vantaggio di questi oculari è l’incredibile definizione dell’immagine, che si nota soprattutto nelle osservazioni planetarie, lunari e degli oggetti del profondo cielo. Con un campo visivo apparente altamente corretto di 52 gradi, questi oculari offrono una qualità straordinaria rispetto a un relativamente semplice Plössl. Grazie al riempimento ad argon si evita in modo efficace che l’oculare si appanni dall’interno, e non bisogna aver paura di polvere, funghi sulle lenti o che penetri il liquido di pulizia Gli oculari sono infatti sigillati e impermeabili. In questo modo ti garantiamo tante osservazioni piacevoli e divertenti per moltissimi anni con questi oculari di alta qualità. La serie 52° LER di Explore Scientific vuole rappresentare il massimo del comfort e della qualità, con un ottimo rapporto qualità-prezzo.CARATTERISTICHEGrande distanza interpupillare per un’osservazione comodaOttimo anche per chi porta gli occhialiCampo visivo apparente di 52°Definizione dei contorni incredibilmente elevata anche con telescopi velocitrattamento antiriflesso brevettato EMD per il massimo del contrastoriempito con gas inerte e rivestimento impermeabilebordi delle lenti anneriti con cura per evitare riflessigli oculari di questa serie sono omofocali tra di lorospina in acciaio inossidabile con dado conico di sicurezzainclusi nella confezione coperchio antipolvere e sacchetto per il trasportoCONTENUTO DELLA CONFEZIONEoculare 52°coperchio antipolveresacchetto per il trasporto

125,00 €*
EXPLORE SCIENTIFIC 1,25" UHC Filtro nebulare
Oltre alla turbolenza dell'aria, il brillamento del cielo notturno è il più grande ostacolo all'osservazione di oggetti deboli oltre il sistema solare. A causa di lampioni stradali e altre luci artificiali, il cielo negli insediamenti umani non è più davvero nero. Questo subisce anche il contrasto e quindi la percezione degli oggetti del cielo profondo. A seconda della natura dell'oggetto cielo, tuttavia, è possibile filtrare via parte della luce disturbante e facilitare così l'osservazione degli oggetti. Il filtro UHC EXPLORE SCIENTIFIC sfrutta la proprietà delle cosiddette nebbie di emissione. Questi oggetti brillano in alcuni colori, le cosiddette linee di emissione. Le linee di emissione sono collegate a determinati elementi chimici - in questo caso idrogeno e ossigeno. La Explore Scientific blocchi filtro nebbia UHC mentre tutti gli altri colori (e quindi luce quasi tutti artificiali), lasciando solo le linee di emissione dell'idrogeno a 486nm e 656nm, e le linee di ossigeno a 496nm e 501 nm. L'effetto è sorprendente: all'improvviso, le nebulose appaiono in luoghi che appaiono completamente vuoti senza filtri. Con cielo leggermente illuminato alcuni relativamente luminoso nebulose con un telescopio sono praticamente invisibili, come Owl Nebula M97, la Nebulosa Cirrus Ngc 6992 o anche la Nebulosa Manubrio M27. Quando si utilizza questo filtro, è possibile vedere la nebbia completamente senza problemi. Un must per ogni astronomo visivo amatoriale. I filtri Explore Scientific Nebula vengono forniti con un rapporto di prova personalizzato, così puoi essere sicuro di ottenere filtri di alta qualità CARATTERISTICHE facilita l'osservazione delle cosiddette nebbie di emissione blocca quasi tutta la luce artificiale lascia passare solo le due linee di emissione di idrogeno e ossigeno DOTAZIONE 1x filtro antigelo UHC da 1,25 "

58,00 €*
EXPLORE SCIENTIFIC 68° Ar Oculare 40mm (2")
Con l'ingresso della Serie 68° abbiamo il piacere di introdurre due importanti migliorie nella produzione di oculari, la prima delle quali è il rivestimento di 15 strati Enhanced Multi-layer Deposition (EMD™) su tutte le superfici vetro-aria per ottenere il massimo contrasto, e la seconda è impermeabilizzare l'oculare attraverso un riempimento che fa uso di gas argon anzichè del tradizionale azoto. Sebbene quella dell'azoto sia un'ottima scelta che durerà ancora per molti anni, l'argon è una molecola più grande che conserva le sue proprietà protettive su un più ampio range di temperature, ed è anche più resistente alla diffusione termica migliorando pertanto ulteriormente la protezione dell'ambiente impermeabile del corpo dell'oculare. Mediante una progettazione ottimizzata al computer, un'attenta selezione delle lenti ottiche, e migliori rivestimenti tramite deposizione multistrato, gli oculari Explore Scientific 68° Series™ producono lunghi rilievi oculari e garantiscono un'elevata correzione dell'immagine, un largo campo piano e un alto contrasto attraverso l'intero campo visivo. Una scelta eccellente per tutti coloro che svolgono prolungati studi visivi di dettagli con impercettibili variazioni di luminosità, e per coloro i quali devono indossare occhiali durante l'osservazione. Tutti gli oculari della Serie 68° sono interamente rivestiti mediante EMD (Enhanced Multi-Layer Deposition) ed hanno i bordi anneriti per produrre un elevato contrasto.

359,00 €*